Home Attualità Bari, inaugurato nuovo Centro Servizi per le famiglie del Libertà. Decaro: “Luogo...

Bari, inaugurato nuovo Centro Servizi per le famiglie del Libertà. Decaro: “Luogo in cui poter fare comunità”

È stato inaugurato questo pomeriggio, in corso Italia, il nuovo Centro Servizi per le famiglie del Libertà. Tante le attività e i servizi che saranno proposte nel corso dell’anno alla comunità territoriale di adulti e famiglie, ragazzi e bambini del quartiere: tra questi un punto d’ascolto e accoglienza per genitori, sostegno psicologico e spazio neutro, laboratori creativi e di movimento, feste ed eventi, percorsi di educazione alla cittadinanza attiva e a una vita sana, consulenze legali e laboratori sulla legalità e sostegno alla genitorialità.

Il centro, gestito dalla cooperativa sociale Aliante vincitrice dell’appalto, attiverà inoltre lo sportello Informafamiglie&bambini, rivolto a famiglie italiane e straniere: un luogo d’incontro e di ascolto dove ricevere informazioni sui servizi educativi, scolastici e sanitari presenti sul territorio, indicazioni e consulenze su problematiche educative e familiari. Si terranno anche consulenze psico-educative rivolte a genitori, un’occasione per riflettere su dubbi, preoccupazioni e incertezze che accompagnano la relazione con i figli, con un’attenzione particolare alle famiglie interessate al tema dell’affido familiare. Per promuovere e diffondere la cultura e la pratica dell’accoglienza e della solidarietà saranno realizzati percorsi interculturali e di sostegno per persone straniere.

Anche il mondo della terza età potrà contare su un punto di ascolto con lo sportello anziani che proporrà laboratori intergenerazionali e di socializzazione. Laboratori sensoriali, psico-motori e creativi saranno, invece, rivolti a più piccoli, mentre ai loro genitori sarà dedicato un ciclo di incontri sul massaggio infantile, sulla disostruzione pediatrica, sull’allattamento e sul babywearing.

Per i ragazzi e le ragazze del territorio sono già attivi gli sportelli di sostegno psicologico nelle scuole Bianchi Dottula, Levi e San Giovanni Bosco a cura dell’equipe della struttura, che negli stessi istituti propone anche un cineforum sul tema del bullismo. Nel centro saranno organizzati, invece, laboratori ludici, creativi, di movimento e socializzazione, interculturali, sul riuso e sul rispetto dell’ambiente, oltre a percorsi sull’affettività e la legalità, laboratori estivi e momenti ludici.

“Questo è uno dei quartieri più ‘difficili’ della città ma è anche un quartiere molto bello, che custodisce tanta ricchezza e la prima ricchezza è rappresentata proprio dalle persone che ci vivono – ha detto il sindaco Antonio Decaro -. Oggi inauguriamo questo centro, un luogo in cui, sarà possibile ricevere supporto psicologico e consulenze di vario genere ma anche sostegno alla genitorialità. Perché non c’è una scuola per imparare a fare i genitori ed essere genitori non è facile. Non esiste una scuola ma esiste il sostegno di un luogo come questo, in cui non solo lavorano professionisti qualificati ma si incontrano tante persone. Per noi, soprattutto, è un posto in cui poter fare comunità con le famiglie, i genitori, i bambini, i nonni: in cui guardarsi negli occhi e stringersi le mani e qualche volta abbracciarsi o semplicemente scambiarsi parole di incoraggiamento”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo