/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, olio di gomito per rimuovere la simbologia fascista dai muri della città: “Onoriamo anniversario della Liberazione”

Bari, olio di gomito per rimuovere la simbologia fascista dai muri della città: “Onoriamo anniversario della Liberazione”

"A più di 70 anni dalla Liberazione dal nazifascismo, come ogni anno, vogliamo ricordare i partigiani che hanno liberato l'Italia dalla guerra, dall'odio e dalle discriminazioni. Riteniamo che questa celebrazione non sia affatto anacronistica: al giorno d'oggi assistiamo a manifestazioni del sentimento fascista per le strade, sul web e nei fatti di cronaca. Non possiamo pensare che la libertà sia un qualcosa che duri in eterno, essa va coltivata e curata come una pianta". Così Elietta Noviello (segretaria Gd Bari) e Claudio Altini (segretario PSI area metropolitana) sull’iniziativa portata avanti nella giornata di oggi in tutti i comuni della Puglia che mira a cancellare la simbologia fascista e nazista dai muri delle città.

“Un'azione politica, che si accompagna ad un gesto civico – spiegano ancora Noviello e Altini -. La libertà di espressione ha dei limiti: finisce laddove iniziano l’odio e il disprezzo per l’umanità”. Nelle foto, scattate a Bari in corso Benedetto Croce, l’inizio delle operazioni di pulizia.

“Abbiamo parlato con l’assessore all’Ambiente, Pietro Petruzzelli – specifica Altini -. Lui e Amiu ci hanno consigliato un particolare prodotto che stiamo utilizzando in questa fase iniziale per rimuovere le scritte. Dopodiché gli operatori della municipalizzata passeranno da qui per completare l’opera”.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.