/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, strade colabrodo: in viale Einaudi un ‘bigfoot’ lascia in eredità buca profonda 20 centimetri

Bari, strade colabrodo: in viale Einaudi un ‘bigfoot’ lascia in eredità buca profonda 20 centimetri

“Il ‘bigfoot’, detto anche momo o piedone, è una leggendaria creatura scimmiesca che dovrebbe vivere nelle foreste dell'America Settentrionale”. O forse a Bari. Wikipedia, infatti, colloca l’animale mitologico dall’altra parte del mondo ma nelle ultime ore alcuni indizi lo portano inequivocabilmente in viale Einaudi. L’allerta, che per la verità non chiama in causa il protagonista del film datato 1987 vincitore del premio Oscar per il miglior trucco, viaggia sulla pagina del sindaco Antonio Decaro.

“Attenzione – scrive attraverso il noto social network una ragazza - segnalo buca nell’asfalto appena posato in viale Einaudi, all’incrocio con via Turati e in direzione via Fanelli, proprio al centro della carreggiata. Non so se la foto rende ma la buca è profonda una ventina di centimetri e se dovesse finirci dentro la ruota di una moto o di una bicicletta gli esiti sarebbero drammatici”.

Il rischio, in effetti, è concreto. Non più tardi di un giorno fa, infatti, una ragazza in sella a uno scooter è caduta sul lungomare IX maggio e a causare lo scivolone sarebbe stata proprio una buca presente sulla via. Del resto, l’allarme relativo alle strade colabrodo che ormai caratterizzano molte zone della città non è nuovo: questa la situazione registrata un mese e mezzo fa in via De Lilla.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.