/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, "sospesa l'agibilità per il Palagiustizia": probabile stop alle attività del Tribunale


Bari, "sospesa l'agibilità per il Palagiustizia": probabile stop alle attività del Tribunale

Potrebbe essere stato l’ultimo giorno di attività per il tribunale penale di via Nazariantz. È arrivata infatti poco fa la sospensione dell’agibilità per l’immobile con comunicazione di avvio del procedimeno di revoca. A firmare l’atto gli uffici del Comune di Bari con la palla che a questo punto passa al Ministero della Giustizia che dovrà individuare nel giro di pochi giorni tutte le alternative disponibili. Il ritiro dell’agibilità rispetto all’ordinanza di sgombero, che era stata paventata nella giornata di ieri, consentirà di gestire più agevolmente un trasloco che già di per sé è tutt’altro che semplice.

 

E se oggi ancora l’attività in via Nazariantz è proseguita regolarmente fino alla comunicazione del Comune, è già iniziato il toto sede per l’immediato futuro. L’edificio Inail di Via Brigata Regina ospiterà quasi sicuramente una parte degli uffici. Dal primo gennaio infatti è completamente libero ed è cablato e a norma. Il Ministero ha già chiesto un parere di congruità sul canone di locazione annuo che dovrebbe essere di 300.000€ ridotti del 30%. Con una superficie di 3500 m quadri circa, però, basterà esclusivamente per ospitare gli uffici di procura, Gip e Gup. Se una parte dei dibattimenti potrebbero tenersi in Piazza Enrico de Nicola, servirebbero comunque ulteriori spazi.

 

La sede distaccata di Modugno potrebbe essere utilizzata per la Corte d’assise e come Aula bunker. Mentre alle altre candidature già emerse, come l’ex Inpdap e l’ex Gazzetta del Mezzogiorno, appartenenti a privati, si sarebbe aggiunta la Cittadella della finanza al San Paolo (una parte attualmente è inutilizzata) e alcuni immobili dell’Università su cui sono in corso delle valutazioni. Intanto la Procura ha aperto un fascicolo sul pericolo di crollo e la violazione delle norme di sicurezza sul lavoro.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.