/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Santorini, Atene e Ibiza: Volotea riattiva i collegamenti diretti da Bari. Nuove rotte verso Kos, Rodi e Dubrovnik

Santorini, Atene e Ibiza: Volotea riattiva i collegamenti diretti da Bari. Nuove rotte verso Kos, Rodi e Dubrovnik

Tre collegamenti internazionali, più uno nazionale. Volotea, la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, riattiva ben 4 collegamenti diretti da Bari che si vanno ad aggiungere a quelli sempre attivi e alle novità del 2018: Kos, Rodi e Dubrovnik.

A partire da oggi, quindi, si torna a volare da Bari verso Santorini (fino a 5 frequenze nei periodi di maggiore traffico), mentre per domani è confermata la ripartenza alla volta di Atene (2 frequenze settimanali). Il 26 maggio è in calendario la ripartenze ‘made in Italy’ verso Olbia (fino a 4 frequenze settimanali), mentre il 29 maggio riaccende i motori il volo Bari-Ibiza (fino a 2 frequenze settimanali in alta stagione).

Durante il 2018, Volotea decollerà da Bari verso 18 destinazioni, 16 delle quali operate in esclusiva. Sarà possibile prendere il volo dallo scalo pugliese verso 5 mete domestiche (Venezia, Verona, Palermo, Catania e Olbia) e 13 all’estero verso Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca), Croazia (Dubrovnik - novità 2018), e Grecia (Atene, Corfù, Creta, Kos - novità 2018, Mykonos, Preveza-Lefkada, Rodi - novità 2018, Santorini, Skiathos e Zante).

“La rinnovata offerta che caratterizza anche l’estate 2018 di Volotea conferma la consolidata partnership commerciale tra i nostri aeroporti e un vettore che in questi anni, collegamento dopo collegamento, ha saputo cogliere le interessanti opportunità di crescita offerte da un mercato particolarmente vivace - commenta Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia -. D’altro canto va sottolineato come gli aeroporti pugliesi, in termini di dotazioni infrastrutturali, efficienza operativa e qualità dei servizi offerti, rappresentino un partner affidabile e una certezza per quei vettori che, sempre più numerosi, vedono sicure opzioni di sviluppo in un territorio che sa porsi ad ogni livello all'attenzione degli operatori".

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.