/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, degrado a Parco 2 Giugno. La denuncia: “I giardini sono in stato di abbandono e il laghetto è una discarica”

Bari, degrado a Parco 2 Giugno. La denuncia: “I giardini sono in stato di abbandono e il laghetto è una discarica”

“Il laghetto si è trasformato da acquario faunistico in discarica inorganica con proliferazione di insetti. I giardini sono in evidente stato di abbandono. I bagni risultano essere aperti al pubblico solo in certe ore e quindi inagibili all'occorrenza per i cittadini che, nonostante la situazione sia al limite del decoro, continuano ad affollare l'unica grande area verde della città ormai, però, dimenticata da Decaro". La denuncia porta la firma di Danilo Cancellaro, coordinatore cittadino dei Giovani di Forza Italia, ed è arricchita da un dettagliato report fotografico.

"Per quanto riguarda la mobilità e la sicurezza – si legge in una nota -, purtroppo numerosi sono i percorsi che, a causa delle radici degli alberi sporgenti, presentano pericolo di inciampo sia per i ciclisti che per i podisti, così quella che dovrebbe essere una comune area di aggregazione sportivo-culturale finisce per essere evitata”.

"In definitiva – scrivono da FIG in coda alla segnalazione -, chiediamo all'amministrazione comunale ed a quella municipale di intervenire tempestivamente per restituire dignità all'intero parco".

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.