/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Martina Franca, la bufala del serpente che esce dal water

Martina Franca, la bufala del serpente che esce dal water

Gli articoli condivisi da siti acchiappa-click stanno facendo il giro d'Italia. Ma attenzione...


Il protagonista è sempre lui: Marco Mazzelli, giovane ragazzo obiettivo numero uno di pitoni e serpenti di dimensioni degne di un guinnes world record che spuntano dal water di casa sua!

Questa volta però era ambientato nella bellissima Martina Franca. Un caso? Abbiamo voluto vederci chiaro e abbiamo analizzato l'articolo apparso oggi su un sito confrontandolo con altri, anche vecchi di mesi, e ci siamo accorti che riportano le stesse identiche parole, cambiando solo le location... 

Sono tanti i siti d'informazione cosidetti fake, ossia fasulli, che inventano storie simili e se le scambiano affinchè gli utenti, ignari, leggano l'articolo e clicchino sui link pubblicitari che portano soldi agli stessi gestori dei siti. Un modo come un altro per guadagnare facilmente...

Ma come fare per non cadere in queste trappole? Semplicissimo: quando siamo incerti, basterà controllare bene gli url del sito (il www, per intenderci). Per esempio, se il link riporterà come dominio principale www.ilfattoquotidaino.it possiamo intuire che non si tratta del vero giornale online, bensì una copia che grazie al piccolo errore visivo nel link fa credere agli utenti meno attenti di leggere un vero articolo di giornale (scommettiamo che non avete visto l'errore?). Altri esempi sono il corrieredisera.it etc etc.. Bisogna fare molta attenzione perchè oltre a credere al contenuto dell'articolo, si potrebbe incappare in virus, download di programmi indesiderati e tanto altro... Se siete vittime di problematiche simili, vi invitiamo a contattarci per informazioni e assistenza e a contattare la polizia postale più vicina a voi!

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.