/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Come capire se un sito di streaming di film è legale

Come capire se un sito di streaming di film è legale

Come capire se un sito di streaming di film è legale

Questi indizi ti diranno se stai guardando film su un sito web legale

Non è mai stato così facile guardare film in streaming online dal tuo computer o dispositivo mobile. È divertente, conveniente e gratuito, ma è legale?

Se hai trovato un sito web di film in streaming gratuito e vuoi sapere se stanno mostrando i loro film legalmente, ci sono alcune cose che puoi cercare. Questo non determina completamente se il sito web non stia piratando i contenuti, ma è un grande indizio sul fatto che tu debba rimanere e guardare o sintonizzarti su un altro canale virtuale.

Ti dicono dove stanno prendendo i loro film

I legittimi siti di film online gratuiti ottengono i loro film in due modi: o hanno il permesso dallo studio cinematografico di mostrare i film, o mostrano film di pubblico dominio.

A volte uno studio cinematografico o altra società di contenuti lascerà che un sito Web mostri i loro film in streaming. Possono essere affiliati al sito Web o il sito Web sta pagando lo studio per l'utilizzo dei loro film. Ad esempio, Sony Crackle ottiene i suoi film online gratuiti da Sony Pictures, e Popcornflix li ottiene da Screen Media Ventures.

Quando nessuno ha il copyright di un film, inclusi individui, organizzazioni o governi, diventa proprietà comune che chiunque può visualizzare e condividere legalmente.

Troverete che il più delle volte questi sono vecchi film, compresi molti classici che avete sentito prima. I siti web di film in streaming gratuiti che mostrano film e spettacoli che rientrano nel dominio pubblico includono siti Web come Retrovision e Internet Movie Archive.

Ti consigliamo di cercare una pagina "Chi siamo" o qualcosa di simile per scoprire da dove questi siti ottengono i loro film. Un collegamento a queste informazioni può essere trovato ovunque nella pagina, ma trovo che il più delle volte c'è un link nella parte inferiore della home page.

Stanno facendo soldi attraverso le pubblicità

I siti di film in streaming gratuiti non sono solo piacevoli nel farti guardare film gratuiti, vogliono anche fare soldi. Se non stanno addebitando una quota di iscrizione, molto probabilmente stanno facendo soldi attraverso la pubblicità.

Gli annunci pubblicitari possono essere mostrati tramite click sugli annunci sul loro sito web o come spot pubblicitari periodici durante il film o il programma TV che stai guardando. Vedrai questi spot mentre guardi film gratuiti in molti dei siti web, tra cui Viewster, Yidio e SnagFilms.

Tuttavia, non utilizzare gli annunci come motivazione per lo streaming dei film. Alcuni siti web che offrono nuove uscite gratuite e altri film hanno molti annunci, di solito sotto forma di sondaggi, pop-up che non puoi chiudere e altri annunci tipo "cliccami e vinci". I siti di streaming di film legittimi di solito si limitano alle pubblicità in-video e agli annunci occasionali sul sito web.

Ci sono informazioni di contatto

Se un sito web di questo tipo è legittimo, non ha nulla da nascondere.

Dovresti essere in grado di trovare facilmente le loro informazioni di contatto sul loro sito web. Guarda in fondo alla pagina per una sezione intitolata "Contattaci", "Chi siamo" o qualcosa di simile.

Trovare un indirizzo email di contatto è ottimo, ma se hanno un indirizzo fisico, numero di partitiva iva e un numero di telefono, è ancora meglio.

Non ci sono film davvero nuovi

Quando visiti un sito web di film gratuiti, di solito vedi solo film più vecchi, a partire da pochi anni fino a qualche decennio fa.

Se vedi film che sono ancora nelle sale o quelli che sono stati appena pubblicati su DVD, questo dovrebbe sollevare una bandiera rossa. È estremamente raro che chiunque abbia il permesso di mostrare questi film online, quindi se li vedi, probabilmente non sono legali.

Non cercano di coprire le loro tracce

I siti web che trasmettono film illegali protetti da copyright spesso pubblicizzano servizi VPN, proxy e altri modi per nascondere il tuo indirizzo IP da governi e fornitori di servizi Internet. Questa è una chiara indicazione che non operano all'interno della legge.

Se un sito web di streaming ti chiede di scaricare il loro software VPN o di iscriverti a un servizio VPN di terze parti, è meglio uscire subito. Ci sono così tanti modi gratuiti per ottenere film che non vale la pena pagare solo per proteggerti dall'essere catturati in streaming di nuovi film.

Un altro modo in cui i siti di streaming di film illegali cercano di coprire le loro tracce è la pubblicazione di informazioni sulle richieste di rimozione del DMCA. Se hanno un'intera sezione del loro sito Web dedicata a contattarli quando un film illegale è disponibile sul loro sito, è probabile che non abbiano una partnership ufficiale con nessuna società per lo streaming di film legalmente.

C'è un'app mobile

Non tutti i siti web di streaming di film legali hanno un'applicazione mobile per guardare i loro film e programmi in movimento, ma se ne hanno uno, è probabile che tu possa guardare i film senza timore di violare un copyright.

Questo perché l'app store che distribuisce l'app, come l'App Store utilizzato su iPhone e altri dispositivi iOS, non vuole che i suoi utenti scarichino o riproducano contenuti illegali. Prima che un'app venga rilasciata su App Store iOS, ad esempio, un processo di revisione la controlla per assicurarsi che non violi alcuna delle regole impostate da Apple.

Lo stesso concetto si applica ad altri app store ufficiali come Google Play per telefoni e tablet Android.

Se sei nel dubbio,cambia sito.

Se sei in un sito di film in streaming gratuito e hai la sensazione che sia troppo bello per essere vero, probabilmente lo è. Passa a un altro sito web con cui ti senti a tuo agio e che sembra legittimo, oppure usa filmamo.it per scoprire dove un certo film è disponibile legalmente!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.