/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Alberobello, cittadinanza onoraria alla memoria del Generale Marzulli: stamattina la cerimonia

Alberobello, cittadinanza onoraria alla memoria del Generale Marzulli: stamattina la cerimonia

È stata conferita la cittadinanza onoraria di Alberobello alla memoria del generale Nicola Marzulli. Scomparso il 14 febbraio scorso all’età di 65 anni, Marzulli era comandante della Polizia Locale di Bari e, dal 1985 al 1988, aveva ricoperto lo stesso ruolo a capo dei vigili urbani di Alberobello. Punto di riferimento per tutti gli agenti di Polizia Locale e della Comunità alberobellese, nella Città dei trulli tutti lo ricordano per le sue doti professionali e umane. “I nostri cittadini – ha detto il sindaco Michele Longo - sono onorati ed orgogliosissimi di aver ricevuto il dono della sua preziosa e illuminata guida che sarà esempio di educazione, cordialità e ferma repressione della illegalità a tutela del paese». Alla cerimonia ha partecipato la famiglia del generale Marzulli e il sindaco della città metropolitana di Bari, Antonio Decaro. “Qui ci siamo sempre sentite a casa- hanno detto le figlie, Antonella e Marika - L’affetto che Alberobello oggi ha dimostrato nei nostri confronti è reciproco».

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.