/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, l'Ateneo diffida il Policlinico: "Paghi i dipendenti"

Bari, l'Ateneo diffida il Policlinico: "Paghi i dipendenti"

Il Consiglio di Amministrazione dell'Università di Bari ha deliberato l'avvio di azioni legali contro il Policlinico a tutela del personale tecnico amministrativo universitario in convenzione con il Sistema sanitario nazionale. "A seguito dei numerosi e vani tentativi di condividere, con Regione Puglia e Policlinico di Bari, soluzioni conciliative per definire il contenzioso per il recupero delle somme dovute per l'attività assistenziale - si legge in una nota dell'Ateneo - l'Università di Bari si vede costretta ad avviare azioni legali a tutela delle ragioni dei propri lavoratori".

 

Alla seduta del consiglio di amministrazione ha partecipato una delegazione di lavoratori che ha "affidato agli uffici dell'Avvocatura di Ateneo l'invio al Policlinico di Bari di una diffida finalizzata all'ottenimento delle somme dovute". "Il tutto - spiega l'Università - nonostante la sottoscrizione tra le parti di apposito atto di intesa avvenuta nel mese di aprile 2018, che ha sancito le tempistiche e le spettanze dovute ai lavoratori, da parte dell'ente regionale e rimasto tuttavia inattuato".

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.