Home Attualità Papa Francesco a Bari, dall’Arcidiocesi ecco il ‘vademecum del pellegrino’: consigli e...

Papa Francesco a Bari, dall’Arcidiocesi ecco il ‘vademecum del pellegrino’: consigli e divieti per il 7 luglio

Tutto pronto per l’incontro ecumenico di riflessione e preghiera di Papa Francesco ed i Patriarchi del Medio Oriente in programma a Bari sabato 7 luglio. dato il grosso numero di fedeli che l’evento richiamerà in città, l’Arcidiocesi di Bari e Bitonto ha approntato il ‘piccolo vademecum del pellegrino’ con alcune informazioni utili per vivere al meglio la giornata di festa. Ecco la guida diffusa dall’Arcidiocesi.

I LUOGHI DELL’EVENTO

1) La Basilica di San Nicola

Papa Francesco incontrerà i Patriarchi nella Basilica di San Nicola in due momenti:

– all’arrivo a Bari, li accoglierà nella Basilica di San Nicola, con loro venererà il Santo di Mira e accenderà la lampada uniflamma;

– dopo la preghiera celebrata in Piazza Diaz. farà un incontro a porte chiuse, al termine del quale verrà letto un testo comune del Papa e dei Patriarchi sul sagrato della Basilica.

2) Piazza Diaz

Qui il Papa pregherà con i Patriarchi per la Pace in Medio Oriente e siamo tutti invitati a partecipare come popolo a questa preghiera. Papa Francesco percorrerà il tragitto da San Nicola a Piazza Diaz e viceversa, insieme ai Patriarchi presenti all’incontro. I fedeli potranno cosi salutare ed accogliere Papa Francesco ed i Patriarchi insieme.

DOVE ACQUISIRE LE INFORMAZIONI

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito della Diocesi di Bari Bitonto.

AREE VIABILITA’ E PARCHEGGIO AUTOBUS

Si rimanda alla comunicazione relativa agli accessi, sosta e parcheggi auto in città sul sito web.

PASS

I pass sono gratuiti, ma indispensabili sia per una esigenza organizzativa che per garantire la sicurezza dei partecipanti. Per richiedere i pass bisogna rivolgersi alle proprie parrocchie di appartenenza o presso la Curia Arcivescovile in Corso A. De Gaspare, 274a.

VIE DI AFFLUSSO E DEFLUSSO E VARCHI PER LUNGOMARE

Saranno indicate in loco da volontari le vie di afflusso e deflusso e i percorsi per l’accesso ai varchi.

AMMALATI E DISABILI

Arrivare in Corso S. Sonnino all’altezza di Via Volpe, con mezzi propri che potranno sostare esclusivamente per il tempo necessario alla discesa dall’auto. Raggiungere il varco di accesso all’area riservata entro e non oltre le ore 7.00 del 7 luglio.

FEDELI IN ZONA NORD

– Al Molo San Nicola, al marciapiede lato mare del Lungomare Nord si accede da Piazza IV Novembre nei pressi del Margherita.

– Alle Piazze: Eroi del Mare, Giordano Bruno, Adua, si accede da varchi appositamente presidiati sul lato Città, dalle vie Corso Cavour all’incrocio con Largo Eroi del Mare, via S. Fiorese e via Quarnaro, via XXIV Maggio, via G. Bozzi, via De Nicolò, via Cognetti e via Abbrescia.

FEDELI IN PIAZZA DIAZ

– Lato Nord (da Margherita e Stazione): accesso da Via Imbriani.

– Lato Sud (Da INPS): accesso da Via Fr. De Vincentiis.

– Zona Centrale (AMMALATI): accesso da Via Volpe.

FEDELI IN ZONA SUD

– Al marciapiede lato mare del Lungomare Sud si accede dal Piazzale dell’INPS.

– A Piazza Diaz,

– Alle aree lato Città del Lungomare Sud si accede dalle vie Spalato, Addis Abeba, Arcivescovo Vaccaro.

CLERO E RELIGIOSI A LARGO GIANNELLA

– Si accede da Via Imbriani.

IMPIANTO VIDEO AUDIO E FILODIFFUSIONE MAXISCHERMI

Saranno installati diversi maxischermo per agevolare la partecipazione al grande evento

BAGNI CHIMICI

I bagni chimici saranno posizionati all’interno della zona dell’evento.

SEDUTE

L’evento sarà vissuto in piedi. Tuttavia sarà consentito introdurre sgabelli realizzati interamente in cartone richiedibili al cellulare 347.136.6445 (Sig. Francesco).

SI PUÒ PORTARE UNO ZAINO?

Si, ma sarà controllato.

SI POSSONO PORTARE BOTTIGLIE O LATTINE?

È possibile portare solo bottiglie di plastica. Non è possibile portare lattine o bottiglie di vetro.

COSA È VIETATO?

E’ severamente vietato introdurre: valigie, trolley, borse e zaini più grandi di 10 litri, bombolette spray (antizanzare, deodoranti, creme solari, etc…), trombette da stadio, armi, materiale esplosivo, artifizi pirotecnici, fumogeni, razzi di segnalazione, pietre, coltelli o altri oggetti da punta o taglio; catene, bevande alcooliche di qualsiasi gradazione; sostanze stupefacenti, veleni, sostanze nocive, materiale infiammabile; accedere e trattenersi in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti; introdurre o vendere all’interno dell’impianto bevande contenute in lattine, bottiglie di vetro, borracce di metallo; introdurre animali di qualsiasi genere e taglia; bastoni per selfie e treppiedi; ombrelli e aste; strumenti musicali, apparecchiature per la registrazione audio/video; macchine fotografiche professionali e semiprofessionali; videocamere, gopro, ipad e tablet; biciclette, skateboard, pattini e overboard; tende e sacchi a pelo; tutti gli altri oggetti atti ad offendere; droni e aeroplanini telecomandati.

Sarà inoltre vietato: esporre materiale che ostacoli la visibilità agli altri spettatori o che interferisca con la segnaletica di emergenza o che, comunque, sia di ostacolo alle vie di fuga verso le uscite; svolgere qualsiasi genere di attività commerciale che non sia stata preventivamente autorizzata, per iscritto, dall’Amministrazione Comunale.

BISOGNA SOTTOPORSI AL CONTROLLO SICUREZZA?

Sì, per entrare all’interno dell’area della preghiera, oltre ad esibire il PASS, bisogna sottoporsi al controllo della sicurezza, che avverrà in tutte le porte di accesso, a mezzo hostess/steward abilitati all’uso del metal detector. E’ utile avere con sé un documento di riconoscimento. Si consiglia di arrivare in tempo utile, rispetto all’inizio della celebrazione, per garantirsi l’accesso all’interno dell’area destinata all’evento. I varchi saranno aperti dalle ore 5.00 in poi e saranno chiusi a riempimento delle aree.

CI SARANNO I SERVIZI SANITARI?

Saranno allestiti punti fissi di primo soccorso presidiati da personale medico e posizionate ambulanze pronte a partire in caso di necessità.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo