Home Attualità Torre a Mare, dopo il comitato di quartiere scende in campo anche...

Torre a Mare, dopo il comitato di quartiere scende in campo anche Sos Città: “Una discarica”

Dopo i ripetuti blitz del comitato di quartiere, scende in campo anche l’associazione Sos Città. “A Torre a Mare, in via Morelli e Silvati, in un contesto meraviglioso in cui il mare abbraccia la terra, Bari vive una situazione surreale. Una vera e propria discarica che fa tornare alla mente le stesse tristi immagini vissute da altre città italiane in cui le montagne di buste e rifiuti crescono a dismisura nell’assoluta non curanza da parte di chi invece dovrebbe garantire pulizia, decoro e igiene pubblica”.

Alla nota, seguono le dichiarazioni dei dirigenti dell’associazione, Danilo Cancellaro e Dino Tartarino. “Quello che vediamo oggi si presenta come un vero e proprio ecoreato – dicono in coro – . Ci sono montagne di immondizia, rifiuti mai recuperati e addirittura accumuli di buste a ridosso del mare e nell’acqua che inquinano e deturpano la bellezza della costa. Come è possibile tutto ciò? I cittadini lamentano questa situazione da mesi ma nessuno è mai intervenuto”.

“La zona è abitata e molto frequentata – attacca il vicepresidente, Dino Tartarino -. Anche qui i residenti pagano le tasse al pari di tutti gli altri cittadini baresi ed è una vergogna che siano costretti a vivere in simili condizioni di degrado ma soprattutto è una vergogna che chi si mette medaglie al petto in tema di tutela dell’ambiente e del mare, faccia finta di nulla di fronte a simili immagini”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo