Home Attualità Bari ricorda Michele Fazio, vittima innocente di mafia: la cerimonia nella città...

Bari ricorda Michele Fazio, vittima innocente di mafia: la cerimonia nella città vecchia a 17 anni dal suo omicidio

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Si è svolta questa mattina, nella città vecchia, la cerimonia in ricordo di Michele Fazio, vittima innocente di mafia, a 17 anni dal suo tragico omicidio per mano della criminalità organizzata. Attimi di panico, nel corso della commemorazione, si sono registrati in seguito a un lieve malore che ha colpito il comandante della Polizia Locale, Michele Palumbo: il comandante, probabilmente a causa di un calo di pressione, è svenuto. Lo spavento, dopo qualche minuto, è stato spazzato via dallo stesso Palumbo, che si è rialzato rassicurando tutti sulle proprie condizioni di salute. Per lui, solo una ferita sulla fronte causata dalla caduta.

“Questa non è una manifestazione che organizziamo per abitudine o per dovere istituzionale e, soprattutto, non è una manifestazione formale – ha detto Antonio Decaro nel corso della cerimonia -. È un’occasione per stare insieme, lo facciamo ormai da tanto tempo. Sono trascorsi 17 anni da quel tragico evento e questa città, fortunatamente, è cambiata da allora. All’epoca Bari era più omertosa, non era abituata a reagire preferendo, magari, girare la testa dall’altro lato, sceglieva di restare in silenzio e non parlare. C’è tanta strada da fare ancora, il percorso è lungo e complesso ma è cominciato, ed io sono orgoglioso di essere il sindaco di una città che reagisce, in cui vivono commercianti e imprenditori onesti che denunciano le estorsioni costituendosi parte civile nei processi. Questo è un fatto importante per una città come la nostra, che deve ancora eliminare quella zona grigia in cui la legalità si confonde con l’illegalità, che tollera chi incontra un criminale e gira la testa dall’altra parte. E invece bisogna avere il coraggio di guardarli negli occhi, i criminali: sono loro a doversi vergognare, non noi”.

La commemorazione proseguirà alle ore 17 con un torneo di calcetto dedicato a tutte le vittime innocenti di mafia che avrà luogo nei campetti “Michele Fazio”, a Barivecchia, e si concluderà alle 19 con la messa nella Cattedrale di San Sabino.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui