/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Tragedia Andria-Corato, due anni dopo: a Bari una lapide in piazza Moro ricorda le vittime del disastro ferroviario

Tragedia Andria-Corato, due anni dopo: a Bari una lapide in piazza Moro ricorda le vittime del disastro ferroviario

Si è tenuta questa mattina, presso la fontana monumentale di piazza Moro che fronteggia la stazione centrale di Bari, la cerimonia per la posa di una lapide in ricordo delle 23 vittime del disastro ferroviario del 12 luglio 2016 sulla tratta Andria-Corato.

“Oggi siamo qui per non dimenticare, per stare insieme e abbracciare idealmente i familiari delle vittime e tutti i sopravvissuti del disastro ferroviario che il 12 luglio di 2 anni ha strappato la vita a 23 persone innocenti - ha detto Antonio Decaro -. Questa targa, che reca impressi i nomi di tutti loro, abbiamo voluto metterla in un luogo simbolico perché questa è la stazione del capoluogo di regione, una sorta di stazione delle stazioni dove arrivano tutti i convogli ferroviari che passano dalla Puglia. Di qui passano ogni giorno anche migliaia e migliaia di persone, ed è un luogo simbolico perché questa fontana, con l’acqua che zampilla, è il simbolo stesso della vita”.

Il sindaco ha poi dato lettura dei nomi delle vittime iscritti sulla lapide commemorativa. “Noi non vi dimentichiamo”: così ha concluso il suo intervento.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.