Home Attualità Cedimento dell’asfalto in via Melo, Decaro attacca AQP: “Ora basta. Controllate le...

Cedimento dell’asfalto in via Melo, Decaro attacca AQP: “Ora basta. Controllate le tubazioni”

Nelle prime ore di questa mattina, al passaggio di un mezzo compattatore dell’Amiu, un tratto dell’asfalto di via Melo, all’altezza dell’incrocio con via Davanzati, ha ceduto aprendo un buco di circa un metro quadrato nella sede stradale: per liberare il mezzo pesante rimasto bloccato con una ruota è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco e della Polizia Locale, che ha successivamente provveduto al transennamento dell’area.

Questo pomeriggio il sindaco Antonio Decaro, con una nota scritta, ha diffidato l’AQP in relazione a questo episodio e, più in generale, alle rotture delle tubazioni che – si legge in una nota del Comune – si stanno verificando ormai da mesi con cadenza settimanale sulle strade cittadine. Nella missiva, il sindaco ha richiesto una puntuale verifica della rete idrica e fognaria al fine di evitare i pericoli e gli enormi disagi che si stanno verificando.

“È inammissibile, queste situazioni non solo creano disagi ma rappresentano un pericoloso pregiudizio all’incolumità dei cittadini – ha spiegato Decaro -. Quanto accaduto in via Melo e in via Brigata Bari oggi, non deve più ripetersi”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo