Home Attualità Bari, 26 anni dalla strage di via D’Amelio: cerimonia in viale Falcone...

Bari, 26 anni dalla strage di via D’Amelio: cerimonia in viale Falcone e Borsellino

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Attimi di commozione questa mattina a Bari, in viale Falcone e Borsellino, dove si è tenuta una breve cerimonia per ricordare il 26esimo anniversario della strage di via D’Amelio. Il 19 luglio del 1992 persero la vita Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

“Oggi ricordiamo il sacrificio del giudice Paolo Borsellino e degli uomini della sua scorta, perché di sacrificio si è trattato – ha detto il sindaco Antonio Decaro dopo aver deposto una corona d’alloro sulla via – . Quel giorno sia Paolo Borsellino sia le persone che lo accompagnavano sapevano a cosa andavano incontro, eppure non hanno girato la testa dall’altro lato. Lo sapevano perché, pochi giorni prima, era stato assassinato un altro magistrato, Giovanni Falcone, e assieme a lui sua moglie e gli uomini della sua scorta”.

“La voce di Paolo Borsellino non c’è più – ha proseguito il sindaco -, ma momenti come questo servono a ricordare ciò che ha detto e, soprattutto, ciò che ha fatto, perché uomini come lui e come Giovani Falcone sono stati testimoni quotidiani di una straordinaria coerenza, fino alla fine. Questa cerimonia è volutamente sobria, come chiedono i familiari di Paolo Borsellino, perché la sobrietà, la riservatezza, il lavoro duro e senza compromessi sono stati la cifra stessa dell’esistenza di Paolo Borsellino”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui