Home Attualità Triggiano, quattro fototrappole per inchiodare gli incivili dei rifiuti. Il sindaco: “Multe...

Triggiano, quattro fototrappole per inchiodare gli incivili dei rifiuti. Il sindaco: “Multe a partire da 170 euro”

Quattro fototrappole per inchiodare gli incivili e arginare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. A Triggiano, per innaffiare il senso civico della parte più arida della comunità, arriva l’aiuto della tecnologia: lo rende noto il sindaco, Antonio Donatelli.

“Grazie ai cittadini civili la percentuale di raccolta differenziata media a Triggiano si attesta costantemente attorno al 66% – dice il primo cittadino -. Un ottimo risultato rispetto al 58% del 2016, eppure questi dati potrebbero essere indubbiamente più alti se non fossero abbassati dai conferimenti illegali dei cittadini incivili che quotidianamente abbandonano i loro rifiuti indifferenziati nelle strade della città”.

“Per combattere questo fenomeno – prosegue Donatelli -, abbiamo deciso di installare quattro fototrappole, sia in paese che in campagna, e stiamo sanzionando i trasgressori con multe a partire da 170 euro”. Gli incivili sono avvisati.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo