Home Attualità Bari, il sagrato di San Ferdinando diventa uno skatepark. La Polizia Locale:...

Bari, il sagrato di San Ferdinando diventa uno skatepark. La Polizia Locale: “I ragazzi sono sanzionabili”– VIDEO

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Una buona notizia, per gli amanti dello skate, e una cattiva notizia, per chi ha a cuore l’integrità delle cose della città: Bari ha un nuovo skatepark. Non si tratta del progetto messo a punto per la caserma Rossani e nemmeno di un rifacimento della vecchia pista che ha ospitato per mesi le acrobazie degli appassionati a Torre Quetta. Il punto di riferimento per gli skater baresi, ormai da qualche tempo, è diventata la nuova via Sparano. Uno ‘spot’ abusivo disegnato sulle panchine del salotto della moda, nel tratto compreso tra via Piccinni e via Abate Gimma, ma anche sul sagrato della chiesa di San Ferdinando, dove ieri sera è stato registrato il video che vi proponiamo.

“L’utilizzo degli skate nelle aree pedonali è consentito – spiega il comandante della Polizia Locale, Michele Palumbo -, ma è evidente che questo utilizzo non deve costituire pericolo per i pedoni, disturbo alle persone e deve necessariamente rispettare la cura dei beni pubblici. Nello specifico, i ragazzi sono sanzionabili”. Skater avvisati, mezzi salvati.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui