Home Attualità Stadio San Nicola ostaggio di Giancaspro, dal Comune ancora ‘linea morbida’. Decaro:...

Stadio San Nicola ostaggio di Giancaspro, dal Comune ancora ‘linea morbida’. Decaro: “Stiamo cercando filo di dialogo”

“L’atteggiamento di Giancaspro è grave, ai limiti del provocatorio”. Queste le parole del sindaco Antonio Decaro nelle ore immediatamente successive all’invio della PEC con cui il patron della Fc Bari 1908 comunicava al Comune di Bari la propria intenzione di non lasciare lo stadio San Nicola. Un atteggiamento che tuttavia, anche dopo l’infruttuoso blitz organizzato con la Polizia Locale nella giornata di mercoledì, per il primo cittadino merita ancora una linea tutto sommato ‘morbida’: niente sgombero ma dialogo.

“In queste ore stiamo cercando un filo di dialogo con i vertici della società che fa capo a Giancaspro. Abbiamo spiegato che riteniamo prioritario in questo momento rasserenare la città e i baresi – spiega il sindaco Decaro -. Anche perché è doveroso mettere la nuova squadra, che sarà affiliata fra pochi giorni, nelle condizioni di avviare le attività. È giunto il momento quindi che la FC Bari collabori, negli atteggiamenti e nelle azioni. Per questo auspico che a breve l’impianto possa essere consegnato al Comune di Bari in maniera spontanea”.

Gli uffici comunali, in ogni caso, sono al lavoro per ottenere il rilascio forzoso dell’impianto ma al momento questa soluzione rappresenta solo il piano B.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo