Home Attualità Bari, associazioni pro famiglia contro ddl omotransfobia: la protesta in via Capruzzi

Bari, associazioni pro famiglia contro ddl omotransfobia: la protesta in via Capruzzi

Un rosario stretto in una mano, i cartelli inneggianti alla Famiglia. Si accende lo scontro sul ddl contro la “omotransfobia”, approvato da Terza e Quarta Commissione e adesso atteso dal passaggio in Consiglio Regionale. Un gruppo di associazioni, accompagnato da una folta delegazione di Fratelli d’Italia ha protestato in via Capruzzi. La tesi sostenuta è che il testo in esame possa trasformarsi in una causa di discriminazione al contrario, in una regione, invece, che fino ad ora si sarebbe sempre dimostrata aperta e tollerante.

“Non esiste in Puglia un’emergenza omofobia”, ha sottolineato Marcello Gemmato, deputato di Fratelli d’Italia. Dello stesso avviso Filippo Melchiorre, che ha detto di aver “riscontrato da una certa ‘sinistra’ una discriminazione al contrario. Noi abbiamo il diritto di chiedere che il papà sia uomo e la mamma sia donna e i figli siano legittimamente nelle mani di una famiglia naturale”.

Un’ulteriore polemica, insomma, dopo quella avvenuta con la presidentessa della Commissione Pari Opportunità Patrizia Delgiudice. Adesso c’è da capire se queste voci saranno ascoltate o se il ddl potrà giungere, dopo molte discussioni, alla sua approvazione definitiva.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo