Home Attualità Bari, da gennaio 337 pubblici esercizi. Palone: “Grande interesse commerciale sulla città”

Bari, da gennaio 337 pubblici esercizi. Palone: “Grande interesse commerciale sulla città”

palone

“Sulla città c’è un grande interesse economico e commerciale”. L’assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Bari, Carla Palone, ha comunicato i dati relativi alle nuove aperture degli esercizi commerciali dal primo gennaio 2018 ad oggi. Numeri che fanno ben sperare per il futuro del commercio locale. Entrando nel dettaglio, per quanto riguarda i pubblici esercizi, tra nuove aperture e subingressi , si contano 141 attività. A queste vanno aggiunti i 138 esercizi di vicinato (quelli con superficie di vendita inferiore a 150 metri quadri), il numero sale a 276.

E se si considerano anche i nuovi bed and breakfast sparsi per Bari e le medie strutture, calcolate in base a una dimensione maggiore ai 200 metri quadri, il totale delle attività sale a 337. “I controlli sugli abusivi dei b&b – sottolinea Palone – sono stati serrati e continueranno anche nei prossimi mesi. Il dato importante, se guardiamo i grandi gruppi che oggi acquistano a Bari, è che si tratta di scelte effettuate sulla base di specifiche indagini di mercato. L’attenzione all’immobiliare è in crescita”. Infine, per quanto riguarda le cessazioni d’attività, sono state registrate 142 chiusure.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo