Home Attualità Yakiniku, la cottura alla griglia nelle mani dei clienti del nuovo Hagakure...

Yakiniku, la cottura alla griglia nelle mani dei clienti del nuovo Hagakure di Poggiofranco

Una nuova oasi nipponica sorge nella zona nuova del quartiere Poggiofranco, a Bari. Il gruppo Hagakure inaugura, giovedì 25 ottobre, Hagakure Sushi and Yakiniku. La migliore cucina giapponese viene così arricchita da un tipo di cottura (Yakiniku), che consiste nel cuocere gli alimenti in una griglia posta al centro di ogni tavolo.
In giappone ci sono circa 21mila ristoranti Yakiniku: nella sola Tokyo se ne possono trovare più di 2.500 e i ristoranti di questo tipo sono sicuramente fra i più amati dai Giapponesi. Il termine giapponese Yakiniku, appunto, si può tradurre in Italiano con “Grigliata” o “Barbecue”. A differenza della carne alla griglia italiana, quella giapponese non viene cotta dai cuochi del ristorante ma direttamente dagli ospiti.

In particolare il gruppo Hagakure si fa ambasciatore della diffusione di carne di Wagyu – selezionatissima razza bovina giapponese – la cui caratteristica è la marezzatura intensa, simile alle striature del marmo, che la rende particolarmente saporita. Tagliata «a sashimi», la carne viene cotta per pochi secondi sulla griglia arroventata: un gesto divertente, conviviale, che anima la cena e permette di personalizzare la cottura del proprio piatto.

Hagakure non è nuova nel introdurre concetti innovativi, già nel 2015, nella stessa sede di Poggiofranco, lanciarono il ristorante Tatami che presentava la classica seduta bassa giapponese, rivisitata per garantire gli standard di comodità a cui noi occidentali siamo abituati. Oggi, tra tatami e yakiniku, un meraviglioso angolo di Giappone prende vita in uno dei quartieri più belli di Bari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo