Home Attualità Bari, dieci anni dalla scomparsa di Marco Partipilo: “Resterai sempre il nostro...

Bari, dieci anni dalla scomparsa di Marco Partipilo: “Resterai sempre il nostro fenomeno”

Sono passati dieci anni da quel tragico 23 ottobre del 2008, giorno in cui otto militari dell’84esimo Centro SAR morirono in Francia in un incidente in elicottero avvenuto nel dipartimento delle Meuse, in un campo tra L’Isle-en-Barrois e Vaubecourt, a nord di Bar-le-Duc.

Nello schianto persero la vita il capitano pilota Michele Cargnoni, 30 anni, di Brescia; il tenente pilota Marco Partipilo, 29 anni, di Bari; il primo maresciallo Giovanni Sabatelli, 50 anni, di Fasano; il primo maresciallo Carmine Briganti, 41 anni, di Balzano (Taranto); il maresciallo di prima classe Giuseppe Biscotti, 37 anni, di Grottaglie (Taranto); il maresciallo di prima classe Massimiliano Tommasi, 34 anni, di Calimera (Lecce); il maresciallo di prima classe classe Teodoro Baccaro, 31 anni, di San Vito dei Normanni e il capitano pilota Stefano Bazzo, 32 anni di Vicenza.

Oggi, a dieci anni di distanza, è stata celebrata una messa nella chiesa di Vaubecourt per ricordare gli otto militari italiani. Tra loro c’era anche il barese Marco Partipilo. L’associazione che porta il suo nome (dedicata anche al fratello Fabrizio, deceduto in seguito a una malattia) ha voluto ricordare Marco, attraverso le pagine social. Ecco il messaggio comparso sulla pagina Facebook Aps Marcobaleno.

“10 anni fa è vero che la nostra vita è cambiata…
10 anni fa ci hai lasciato in eredità un dono importante…il tuo sorriso e la tua voglia di fare…
Oggi noi di Marcobaleno abbiamo fatto tanto, sospinti e trainati dalla tua voglia smisurata di mangiarti la vita…
A te e a Fabrizio è dedicato ogni singolo passo fatto da questa nuova famiglia…
SEI E RESTERAI SEMPRE IL NOSTRO FENOMENO…”

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo