Home Apertura “Non affitto a extracomunitari e persone del Sud”, risposta shock a barese...

“Non affitto a extracomunitari e persone del Sud”, risposta shock a barese che cerca casa a Milano

“Buongiorno. Non affitto a extracomunitari e a persone del Sud Italia”. È la risposta lapidaria data dal proprietario di un appartamento di Milano a un cittadino barese. Fabio De Pinto, giovane chef in cerca di un monolocale a Milano, all’ennesimo sollecito al proprietario della casa che aveva individuato in uno dei tanti gruppi Facebook, si è ritrovato davanti a una risposta negativa, condita da una bella dose di razzismo. La notizia, pubblicata sulla testata milano.fanpage, sta indignando gran parte degli utenti del web.

Fabio, secondo quanto appreso, non avrebbe neanche dato seguito, pubblicamente, a quella frase. In effetti una risposta, quel proprietario, non la merita nemmeno. Ma “una frase simile – ha scritto il ragazzo sul suo profilo Facebook – arriva da una persona stupida e razzista, e ti fa rabbrividire solo il pensiero che al giorno d’oggi ci siano ancora queste classificazioni razziali”.

Il post del “giovane in cerca di affitto” è stato oggetto di così tante condivisioni che è nata, da parte di tanti altri milanesi, una sorta di gara di solidarietà. “Ho ricevuto messaggi di conforto – ha concluso Fabio – di scuse da persone che in realtà non c’entravano niente, offerte per stanze e case, proposte di unione per cercare una casa in comune. Se vengo chiamato ‘terrone’, per me non è uno sfottò o un insulto. Oggi sono ancor più fiero delle mie solide origini, ma una cosa è certa: in questi casi bisogna sempre denunciare”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo