Home Attualità Black Friday online, Optime: “Occhio ai filibustieri della rete”. Le 10 regole...

Black Friday online, Optime: “Occhio ai filibustieri della rete”. Le 10 regole per evitare brutte sorprese

black friday guida offerte online
black friday guida offerte online

Il Black Friday, giorno dei grandi sconti e delle offerte speciali, è alle porte e Optime, l’Osservatorio Permanente per la Tutela in Italia del Mercato dell’Elettronica, in una nota a firma del presidente Davide Rossi, ricorda a tutti coloro che intendono effettuare acquisti online che è necessario prestare la massima attenzione alle possibili truffe che si annidano dietro alle grandi offerte.

“Sono proprio giornate come quella del prossimo venerdì 23 novembre a rappresentare occasioni molto allettanti per i cosiddetti ‘filibustieri della rete’ – scrive il presidente Rossi -, gente che intende sfruttare la foga negli acquisti per mettere in atto vere e proprie truffe a danno degli utenti incauti. Optime opera nel mercato dell’elettronica di consumo e invita tutti a prestare la massima attenzione alle ‘offerte impossibili’ sui prodotti tecnologici. In numerosi casi, queste vendite sono gestite da soggetti discutibili, evasori e nei casi più pericolosi da attori che mettono in atto vere e proprie truffe”.

A fronte del crescente allarme relativo alle truffe online nel tentativo di tutelare i consumatori, Optime ha quindi stilato un vademecum per evitare le frodi online.

10 BUONE REGOLE PER EVITARE BRUTTE SORPRESE ACQUISTANDO IN RETE PRODOTTI ELETTRONICI

1.Verifica che siano correttamente riportati i dati della società titolare della attività commerciale (Nome della Società, Numero di Partita IVA, Numero di registrazione al REA e Sede).

2.Controlla sempre il metodo di pagamento: se sul sito sono stati inseriti i loghi delle principali carte di credito ma poi puoi comprare solo tramite bonifico bancario, questo è certamente un campanello d’allarme.

3.Presta attenzione alla scontistica: se c’è una differenza enorme (magari di 3 o 4 volte) tra il prezzo di partenza ed il prezzo al quale viene venduto il prodotto ci può essere qualcosa che non va.

4.Non fidarti mai al 100% delle recensioni: soprattutto quando sono positive. Cerca di capire se l’utente che ha dato 5 Stelle sia una persona reale e verifica l’eventuale esistenza di sue recensioni su altri venditori.

5.Controlla che le modalità di recesso e ripensamento, così come le condizioni per la garanzia, siano chiare e inequivocabili.

6.In relazione all’acquisto di materiale elettronico, bada che sia specificato che hai diritto al ritiro del tuo vecchio apparecchio (in ragione del principio Uno-contro-Uno sui RAEE di ogni dimensione) senza costi aggiuntivi.

7.L’etichetta energetica per alcuni prodotti, come televisori, frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie e aspirapolvere è obbligatoria. Questa indicazione non è invece richiesta per alcune tipologie di prodotti più piccoli, come ad esempio smartphone, tablet, PC e rasoi elettrici.

8.Dal 1° Ottobre 2017, per legge, ogni televisore deve disporre dello standard tecnico T2 con HEVC. Qualora non fosse specificato, ci troviamo in presenza di un prodotto molto probabilmente non a norma.

9.Diffida se ti vengono proposti accordi “strani” o formule di marketing piramidali per le quali, a fronte di acquisti di persone da te coinvolte otterrai un bonus, o addirittura un guadagno. Il meccanismo “invita un amico” è, di per sé, legittimo ma spesso non sono chiare le modalità e ci possono essere problemi.

10.Un campanello d’allarme piuttosto evidente sono le somiglianze, nel nome e nella grafica, con società molto note. Diffida: sono studiate appositamente per sembrare un Brand ben conosciuto e carpire la tua fiducia.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo