/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, degrado al mercato di via Pitagora: dopo la denuncia di Telebari, il blitz della Municipale

Bari, degrado al mercato di via Pitagora: dopo la denuncia di Telebari, il blitz della Municipale

 Promesse mantenute dal Comandante Marzulli e l'assessore Palone. Sanzionati 10 ambulanti per maggiore occupazione di suolo pubblico e multate le auto in divieto. Previsti immediati interventi sulla caditoia


Le proteste dei residenti di via Pitagora, ostaggi del mercato giornaliero, hanno colpito nel segno. E dopo la denuncia raccolta nel nostro tg live di ieri sera, oggi stretta della Polizia Municipale sugli operatori mercatali per rimettere ordine in quel tratto di strada dove regnano incuria e degrado. Una situazione insostenibile, a dispetto delle regole, tra residui di frutta e verdura abbandonati che otturano le caditoie e odori nauseabondi per gli scarti di pesce che si depositano sull'asfalto. Per non parlare poi del traffico in tilt e di accessi ai condomini bloccati da bancarelle e camion. Ma il massimo dell'esasperazione i residenti lo raggiungono il sabato, quando alle 72 bancarelle se ne aggiungono altre 20. Questa mattina il blitz delle forze dell'ordine, come promesso ieri nel corso del nostro tg dal Comandante della Polizia Municipale Marzulli e l'assessore allo sviluppo economico Carla Palone. Gli agenti hanno presidiato la zona e sanzionato 10 ambulanti per maggiore occupazione di suolo pubblico. Contestualmente dal comando della Polizia Municipale è partita una segnalazione con carattere d'urgenza al Comune di Bari, per interventi sulla caditoia di via Pitagora posta tra i civici 2 e 4, nella zona dedicata alla vendita di pesce, perennemente occlusa e dove spesso si creano allagamenti in caso di pioggia. Interventi anche su viabilità e strade: rimosse e multate le auto in divieto sulle traverse di via Pitagora. Con la speranza che da oggi le regole siano finalmente rispettate.

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.