/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, ecco il semaforo a chiamata in viale Pasteur. Galasso: “Sistema intelligente con sensore a pavimento”

Bari, ecco il semaforo a chiamata in viale Pasteur. Galasso: “Sistema intelligente con sensore a pavimento”

Grande soddisfazione del comitato dei residenti che da tempo aveva chiesto un intervento per garantire maggiore sicurezza ai pedoni.

È stato inaugurato questa mattina, alla presenza dell’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso e il presidente del Municipio II Andrea Dammacco, il semaforo a chiamata installato in viale Pasteur ad angolo con via Chieco, al Quartierino.

“Il semaforo ha due funzioni importantissime - spiega -. Consente ai pedoni, pigiando un tasto, di effettuare una chiamata di verde. In questa maniera si interrompe il flusso di traffico in viale Pasteur e chi è a piedi può attraversare in tranquillità. Il verde ai pedoni consente anche alle automobili in transito su via Chieco di svoltare a destra. Si è voluto studiare il sistema semaforico in modo intelligente: c’è anche un sensore a pavimento che percepisce la presenza di due vetture in coda su via Chieco, quindi fa scattare il verdee in viale Pasteur il semaforo diventa rosso”.

L’intervento era stato richiesto da tempo dal comitato dei residenti del Quartierino per garantire maggiore sicurezza ai pedoni che attraversano la strada. “Il sistema è stato congegnato bene - commenta Annamaria Lupo -. In questo modo è garantita maggiore sicurezza sia alle auto che ai pedoni. Qui il limite di velocità non lo rispetta nessuno, adesso saranno tutti costretti ad andare più piano”.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.