Home Attualità Bari, addio all’ex sindaco Luigi Farace: camera ardente a Palazzo di Città...

Bari, addio all’ex sindaco Luigi Farace: camera ardente a Palazzo di Città fino alle 15 di lunedì 3 dicembre

Luigi Farace, ex sindaco di Bari, sottosegretario al ministero dell’Industria e del Commercio nel Governo Amato e presidente della Camera di commercio, è morto ieri sera all’età di 84 anni. La camera ardente sarà allestita nella sala del Consiglio comunale di Palazzo di Città a partire dalle 13 di oggi fino alle 15 di lunedì 3 dicembre. Il sindaco Antonio Decaro lo ha voluto ricordare così.

“Luigi Farace, protagonista della vita politica e istituzionale della nostra Città, ci ha lasciato – scrive in una nota il primo cittadino-. È stato sindaco di Bari, dal 1978 al 1981, negli anni difficili in cui la politica era contrapposizione ideologica e la contestazione scadeva spesso nella violenza di piazza. Uomo del fare ed esponente del tessuto imprenditoriale barese, intuì come la vocazione mercantile della Città dovesse essere valorizzata con strutture di supporto al passo con i tempi. Infatti fu sua l’idea di creare una grande piattaforma logistica al servizio delle produzioni agro alimentari dell’area metropolitana barese. Al figlio Pantaleone e alla mogie Olimpia giungano le espressioni di cordoglio mie personali e della intera comunità barese”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

2 Commenti

  1. Finalmente è morto un imprenditore che sfruttava e maltrattava i suoi dipendenti, vedi Leon d oro o Excelsior a Bari! Diciamocelo pure, era odiato pure dai suoi stessi dipendenti! http://www.ilcorrieredelgiorno.it/condannato-luigi-farace-a-bari-costrinse-alle-dimissioni-dei-dipendenti/
    E non era neppure un marito fedele o un padre esemplare: https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2014/05/20/luigi-farace-e-il-padre-dopo-20-anni-alla-figlia-assegno-di-mezzo-milioneBari09.html?refresh_ce

Dì la tua! Commenta l'articolo