Home Attualità Barivecchia, rubate due statue dal presepe allestito sotto l’Arco della Neve. Il...

Barivecchia, rubate due statue dal presepe allestito sotto l’Arco della Neve. Il circolo Acli–Dalfino: “Vergogna”

Due statue artistiche che abbellivano il presepe allestito sotto l’Arco della Neve, a Barivecchia, sono state rubate la scorsa notte da ignoti. A renderlo noto è Michele Fanelli, presidente del circolo Acli–Dalfino.

“Il circolo Acli–Dalfino esprime tutto il proprio dispiacere per il sacrilego atto effettuato questa notte nel presepe artistico allestito sotto l’Arco della Neve, realizzato proprio da questo circolo nei giorni scorsi e a proprie spese – si legge in una nota -. Sono state rubate due statue: quella di San Giuseppe e quella della Madonna. Rubare statue da un presepe è un’azione vergognosa perché significa calpestare e offendere quella fede popolare che, con tanta fatica, si tenta di riportare in auge stimolando il territorio nelle corde della sua memoria storica e della sua gloriosa tradizione”.

“Per questo – conclude Fanelli -, facciamo un appello ai ‘signori ladri’: se non volete passare un Natale con l’ombra e la macchia nera del furto, riportate le statue al loro posto e convertitevi. Non potete rubare per tutta la vita. Noi rimetteremo altre statue, voi, con quelle che avete rubato, di certo non vi arricchirete. Fate questo sforzo: siate veri baresi”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo