Home Attualità Bari, protesta funzionari Equitalia: “Su di noi il peso dell’impopolarità”

Bari, protesta funzionari Equitalia: “Su di noi il peso dell’impopolarità”

Sciopero indetto dai sindacati di categoria Fabi, First Cisl, Fisac Cgil e Uilca Uil. Chiedono il riconoscimento delle professionalità

{loadposition debug}

Anche i lavoratori pugliesi di Equitalia a Roma per la manifestazione nazionale in Piazza Madonna di Loreto. I 13 sportelli di Equitalia in Puglia rimarranno infatti chiusi al pubblico nella giornata odierna, per permettere ai 550 lavoratori sparsi nel territorio regionale di rispondere allo sciopero indetto dai sindacati di categoria Fabi, First Cisl, Fisac Cgil e Uilca Uil per l’intera giornata.

“I funzionari della riscossione – viene sottolineato nel comunicato – rivendicano l’identità, la dignità, il rispetto di una categoria sulla quale è stato ingiustamente e strumentalmente scaricato il peso dell’impopolarità che l’attività della riscossione suscita nel Paese; c’è bisogno di una riforma fiscale strutturale che superi le attuali ingiustizie ed iniquità del sistema. Urge il riconoscimento delle professionalità acquisite, in modo da consentire ai colleghi di ogni ordine e grado di continuare a svolgere il proprio lavoro con serenità”.

“Scelte politiche sbagliate – osservano i sindacati – hanno portato alla situazione paradossale per la quale i lavoratori di Equitalia sono stati oggetto di una campagna denigratoria con attacchi e offese anche personali”.

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo