Home Attualità Bari, scarti della birra per combattere le cellule tumorali: Decaro incontra i...

Bari, scarti della birra per combattere le cellule tumorali: Decaro incontra i ricercatori dell’Ateneo

Un nuovo fronte di ricerca pubblicato sulla rivista Scientific reports-Nature.

{loadposition debug}

Su iniziativa del consigliere Giuseppe Cascella, questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha ricevuto a Palazzo di Città l’equipe di ricercatori dell’Università di Bari, autori di un lavoro di ricerca che prevede di utilizzare uno scarto della produzione della birra per inibire la proliferazione delle cellule tumorali. Il progetto è stato pubblicato lo scorso 27 ottobre sulla rivista Scientific reports-Nature.

La pergamena ufficiale consegnata nelle mani dei ricercatori Luigi Santacroce e Salvatore Scacco riporta il testo: “Al team di ricercatori dell’Ateneo barese che, con il loro studio sulle proprietà antitumorali delle acque di risulta del processo industriale di birrificazione, hanno aperto un nuovo fronte di ricerca per il contrasto alla proliferazione delle cellule tumorali.

Questo incoraggiante risultato è la dimostrazione che grandi scoperte scientifiche possono nascere da intuizioni sorprendenti, a riprova del fatto che la nostra Università può contare su eccellenze e talenti di cui la città intera è orgogliosa”.

All’incontro hanno partecipato anche l’europarlamentare Elena Gentile e la dott.ssa Angela Cataldo, impegnata nell’organizzazione di un grande evento sulla birra a Bari. 

 

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo