Home Attualità Bari, Pronto soccorso al Policlinico cambia volto: fine lavori tra sei mesi

Bari, Pronto soccorso al Policlinico cambia volto: fine lavori tra sei mesi

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Tre accessi differenziati per Codici Verdi, Gialli e Rossi. Nessuna barriera per il pretriage di accettazione e una sala d’attesa con tv e poltrone. Il Pronto Soccorso del Policlinico cambia volto per una prima trasformazione prima del completamento dei lavori, previsto tra 6 mesi. Un primo passo per cercare di risolvere i problemi e i disagi dell’emergenza urgenza più volte raccontati anche da Telebari. Con 70mila accessi, il Pronto Soccorso del Policlinico di Bari è uno dei più affollati del Sud Italia, e addebitare ogni problema a una questione culturale è sicuramente sbagliato.

In tal senso è stato approntato un software che monitorerà gli accessi per capire come risolvere il problema. L’eliminazione di barriere servirà a ridurre le distanze tra personale e paziente, nella speranza che questo diminuisca gli episodi di aggressioni. “Una scelta – spiega il direttore del Pronto Soccorso Vito Procacci – venuta direttamente dal personale.

Novità arriveranno anche sulla viabilità. Prima di tutto interna, con una quasi totale pedonalizzazione del quartiere ospedaliero. Resterà invece chiuso, almeno per ora, il nuovo accesso del Pronto Soccorso di via Pietrocola. Non a breve, di certo. Bisognerà aspettare la nuova viabilità del Quartierino. Le ambulanze e i pazienti, dunque, continueranno a entrare da viale Ennio.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui