Home Attualità MEF, rinnovati i vertici di Invimit: il nuovo presidente è Nuccio Altieri

MEF, rinnovati i vertici di Invimit: il nuovo presidente è Nuccio Altieri

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Invimit, la società del Ministero dell’Economia e delle Finanze che si occupa di valorizzare e dismettere il patrimonio immobiliare dello Stato, nel corso di un’assemblea societaria convocata nella giornata di ieri, ha rinnovato i propri vertici: il nuovo presidente è il pugliese Nuccio Altieri, ex parlamentare in forza alla Lega.

Altieri, originario di Conversano, succede a un altro pugliese: l’imprenditore e politico brindisino Massimo Ferrarese. “La sfida è quella di ridurre il debito pubblico attraverso la valorizzazione del patrimonio immobiliare dello Stato”, dice Altieri in un’intervista rilasciata a La Gazzetta del Mezzogiorno. Nel 2019, insieme a Cassa depositi e prestiti, Invimit sarà chiamata a realizzare uno degli obiettivi principali inseriti nella manovra di Governo: quello di recuperare circa un miliardo di euro dalle vendita degli asset pubblici.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui