Home Attualità San Giovanni Bosco-Melo da Bari al freddo, una docente a Decaro: “Siamo...

San Giovanni Bosco-Melo da Bari al freddo, una docente a Decaro: “Siamo ibernati”. Problemi anche al Cirillo

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

“Spettabile sindaco, sono una docente dell’Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco-Melo da Bari e la esorto a trascorrere qualche ora presso il nostro istituto per ibernarsi insieme a noi”. La denuncia viaggia su Facebook con un post pubblicato sulla pagina di Antonio Decaro.

La scorsa settimana, sempre attraverso i social, in vista dell’imminente riapertura delle scuole dopo la lunga pausa dettata dalle festività natalizie, il primo cittadino aveva annunciato l’accensione anticipata degli impianti di riscaldamento in tutti gli istituti della città: tre ore venerdì, tre ore sabato e sei ore domenica per rendere gli ambienti caldi e accoglienti per studenti, insegnati e personale amministrativo. In qualche scuola, però, qualcosa è andato storto.

“Gentile sindaco – scriveva ieri un’altra webnauta su Facebook -, in questi giorni ha annunciato di avere provveduto a far riaccendere il riscaldamento nelle scuole qualche giorno prima della riapertura. Non dubito che ciò sia stato fatto, conoscendo la sua serietà, ma purtroppo nel convitto Cirillo ciò non è accaduto. In realtà, sin dai primi freddi, il sistema di riscaldamento va a singhiozzo o a macchia di leopardo, riscaldando solo parte degli ambienti e lasciando aule e corridoi gelidi”. Un problema che, stando a quanto racconta l’utente su Facebook, sembra persistere anche nella mattinata di oggi.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui