Home Apertura Rotatoria via Re David, lavori fino a fine gennaio. Galasso: “Ci scusiamo...

Rotatoria via Re David, lavori fino a fine gennaio. Galasso: “Ci scusiamo per i disagi” – FOTO

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

La rotatoria è quella che dà accesso a via Re David e in cui convergono via Fanelli, via Orabona e viale Giuseppe Di Vittorio. La data di fine lavori, stando a quanto aveva annunciato il sindaco Antonio Decaro, era stata fissata per oggi, sabato 19 gennaio, ma a causa di qualche piccolo intoppo di cantiere, in realtà, gli operai proseguiranno nelle loro attività fino a fine mese. Ad aggiornare i baresi sui lavori è l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso.

“È stata posizionata da parte di AMGAS la nuova condotta in sostituzione di quella obsoleta e danneggiata, nel tratto da via Bertolini alla rotatoria – spiega Galasso -. Oggi posizioneremo, nel medesimo scavo, anche la nuova condotta di fogna bianca che si prolungherà fino all’incrocio con via Toma. Ieri abbiamo risolto anche un’ulteriore interferenza con reti telefoniche che ostacolavano la posa delle nuove tubazioni, prontamente rimossa con l’intervento di Telecom: sono davvero tante le tubazioni interrate presenti in questo tratto stradale, tutte interferenti con la condotta AMGAS eseguita e con la nuova condotta di fogna bianca che, dopo decenni di convivenza con ristagni di acqua in occasione di piogge intense, permetterà a questo tratto di via Re David, quotidianamente percorso da studenti, residenti, lavoratori o frequentatori di questa zona caratterizzata dalla presenza di numerose attività commerciali, di essere utilizzato in sicurezza anche nelle giornate di pioggia”.

“Sono già ben visibili i nuovi canali a nastro e le batterie di tombini che assicureranno una maggiore captazione e raccolta delle acque che abitualmente ruscellavano lungo la superficie stradale – prosegue l’assessore -. Attraverso la nuova tubazione di fogna bianca saranno smaltite all’interno di una grossa condotta che scorre sotto la rotatoria, percorre via Orabona, via Salvemini, via Omodeo, ponte San Pio, via Caldarola fino al canale Valenzano”.

“Lavoreremo oggi, domani e ininterrottamente per tutta la prossima settimana – conclude Galasso -. Contiamo di aprire per step i tratti finiti non appena disponibili e confidiamo, meteo permettendo, di completare tutto entro fine mese. Ci scusiamo per i disagi che questi lavori stanno arrecando, ma confidiamo di risolvere in questo pezzo di città un problema che attendeva soluzioni da decenni, e che con la prossima apertura della nuova sede del Municipio ed il completamento delle opere previste nell’ambito del PIRP San Marcello, sarebbe diventato ancora più disagevole in considerazione dell’ancor maggiore frequentazione che caratterizzerà questi luoghi”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui