Home Attualità Bari, la Polizia Locale festeggia San Sebastiano in Basilica. Palumbo: “Anno denso...

Bari, la Polizia Locale festeggia San Sebastiano in Basilica. Palumbo: “Anno denso di soddisfazioni ed eventi dolorosi” – VIDEO

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Si è tenuta questa mattina, presso la Basilica di San Nicola, la celebrazione eucaristica, officiata da monsignor Francesco Cacucci, dedicata alla ricorrenza di San Sebastiano: il patrono della Polizia Locale.

“Ho l’onore di rappresentare 549 uomini e donne del Corpo che, con incomparabile dedizione e senso del dovere, rinnovano quotidianamente un servizio alla città ispirato ai valori del rispetto delle regole e della civile convivenza – ha detto il comandante Michele Palumbo all’inizio del suo intervento -. Questo è il giorno in cui ci si ferma un attimo per esaminare l’attività svolta. Evidenzio quindi la straordinaria e collaudata cooperazione con le altre forze dell’ordine che ha caratterizzato i grandi eventi svolti in città in questo 2018: dalla festa di San Nicola alla Fiera del Levante, passando per il concerto di fine anno che nella notte del 31 dicembre ha ospitato decine di artisti e migliaia di spettatori e arrivando fino alla visita di Papa Francesco dello scorso 7 luglio. Un evento che credo possa rappresentare apice e sintesi esteriore della valenza del lavoro svolto”.

“È stato un 2018 ricco di soddisfazioni ma anche un periodo denso di eventi dolorosi – ha concluso Palumbo, rivolgendosi ai suoi uomini -. La perdita improvvisa del compianto comandante Nicola Marzulli, dei colleghi prematuramente scomparsi e i tragici lutti che hanno colpito le famiglie di alcuni di noi ci hanno segnato nell’animo. Ma nonostante tutto ho visto rafforzare lo spirito di servizio che pervade ciascuno di voi e riprendere le quotidiane attività con più forza e vigore, al servizio della città. ‘Civitati servire semper’ sintetizza bene lo spirito di servizio che pervade il Corpo della Polizia Locale. È sempre stato così e sono convinto che sempre lo sarà”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui