Home Attualità Carnevale di Putignano, in arrivo ‘il giovedì dei cornuti’: si fa festa...

Carnevale di Putignano, in arrivo ‘il giovedì dei cornuti’: si fa festa dall’alba a sera

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Si avvicina uno dei più attesi ‘giovedì’ della tradizione carnascialesca putignanese: il 28 febbraio, è il giovedì grasso, nonché il più pazzo di tutti. A Putignano, infatti, si celebrano i ‘cornuti’, con l’affascinante rituale per cancellare i segni del tradimento. Per l’occasione, la Fondazione Carnevale di Putignano propone, insieme all’Accademia delle Corna, un ricco calendario di eventi.

La giornata inizia molto presto. Poco dopo l’alba, alle 6.30 del mattino, si inizia con il richiamo dei ‘cornuti’ che si riuniscono tutti insieme sul piazzale della Chiesa del Carmine, da dove prende il via la sfilata lungo le strade del paese per ‘l’ammasso’. Alle 7.30 arriva il momento della colazione a sorpresa a casa del prescelto e la proclamazione ufficiale del ‘cornuto dell’anno’. Il rituale prosegue alle 18.30 lungo le vie della città con il ‘Cornèo’ e raggiunge il suo momento culminante in piazza Plebiscito, dove gli accademici effettuano il ‘Taglio delle corna’.

Nel corso del pomeriggio una serie di altri appuntamenti scandiscono il passare delle ore. Da segnalare, dalle 18 alle 20 in piazza Plebiscito e piazza Santa Maria La Greca, le ‘1000 maschere per Farinella’ a cura del Consiglio Comunale dei Ragazzi da un’idea del maestro Marco Masi. Sempre dalle 18 alle 20 torna ‘Il veglioncino dei bambini’ con animazione, divertimento e laboratori creativi per bimbi dai 3 ai 10 anni a cura dell’Associazione Onlus Auxesia. Per finire poi, dalle 19.30 nel centro storico, c’è ‘Carnevale N’de Jos’r’: balli, maschere e gastronomia nei vicoli e nei bassi, a cura dell’Associazione ‘Trullando’.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui