Home Attualità Innovazione, ‘Premio dei Premi’ a Roma. C’è anche Oropan: “Valore che ci...

Innovazione, ‘Premio dei Premi’ a Roma. C’è anche Oropan: “Valore che ci guida tra amore per l’antico e attenzione al futuro”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Tre delle nove aziende italiane vincitrici del ‘Premio dei Premi’ per l’innovazione sono pugliesi. Si tratta della Farmalabor Srl di Canosa e di due aziende di Altamura: la Item Oxygen Srl e la Oropan Spa. La cerimonia del riconoscimento istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri su mandato del Presidente della Repubblica, nato nel 2008 per conferire ogni anno un riconoscimento alle imprese che si sono distinte nel campo del rinnovamento, si è tenuta lunedì in Senato.

“Ricevere il Premio dei Premi gratifica gli sforzi sostenuti da tutta la nostra società e conferisce nuova linfa alla cultura dell’innovazione e della ricerca continua dell’eccellenza che abbiamo intrapreso negli anni – commenta l’amministratore delegato di Oropan, Lucia Forte -. Inoltre, permette di consacrare sempre di più il ruolo di Oropan come player importante nel mondo industriale dei prodotti da forno, perché costituisce elemento fondamentale e autorevole per essere riconosciuti in un mercato globale come ‘gli Innovatori nella Tradizione’: innovazione per noi è condividere valori per generare un nuovo valore riconosciuto dal mercato. È un valore straordinario che ci guida nel rapporto tra amore per l’antico e attenzione al futuro”.

“L’innovazione applicata ad un prodotto tradizionale e semplice come il pane – spiega ancora Lucia Forte -, ha permesso di annullare le distanze geografiche che separano Oropan, collocata a sud dell’Italia, e il resto del mondo. Infatti, il nostro pane, un prodotto naturale altamente deperibile, espressione autentica di cultura e tradizioni della nostra terra, la Puglia, è oggi distribuito sulla tavole di tutto il mondo, come fosse appena sfornato, grazie alle nuove tecniche produttive e tecnologie con metodi naturali, studiate e collaudate in anni di ricerca e sperimentazioni”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui