Home Attualità Bari, bisogno di giustizia invade il palazzo ‘Ex Telecom’: tra l’URP e...

Bari, bisogno di giustizia invade il palazzo ‘Ex Telecom’: tra l’URP e l’ufficio notizie di reato spunta un water

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Un’estate tribolata, con processi celebrati nelle tende allestite in via Nazariantz , e un grande bisogno di giustizia che si avverte in tutta la città. E quando il bisogno è grande, come è noto, la risposta è una sola. Siamo nei corridoi del sesto piano del palazzo ex Telecom, a Poggiofranco, oggi nuova casa della Procura di Bari: da una parte gli uffici per le relazioni con il pubblico e dall’altra l’ufficio notizie di reato per il deposito di atti e querele. In mezzo, un water.

Al netto della facile ironia che suscita la foto, scattata nel pomeriggio di mercoledì 13 marzo, in via Dioguardi i lavori di adeguamento per gli uffici giudiziari sono ancora in corso e a sottolinearlo è il casco giallo da cantiere appeso alla scatoletta che contiene il pulsante per attivare l’allarme antincendio, a pochi passi dagli ascensori.

I lavori, stando a quanto comunicato dal ministro Bonafede ai capi della magistratura e dell’avvocatura barese, dovrebbero terminare ad aprile. Nel frattempo, disagi e disservizi, ma a quanto pare anche alcuni ‘servizi’, sono sotto gli occhi di tutti.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui