Home Attualità Bari, pubblicità cannabis light di fronte al liceo. La denuncia: “Non è...

Bari, pubblicità cannabis light di fronte al liceo. La denuncia: “Non è educativo”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Un cartellone pubblicitario, un 6×3 che si apre proprio di fronte all’ingresso del Liceo Artistico P. Pascali di Bari. Da qualche giorno, la pubblicità è quella di un negozio che vende cannabis light. Nulla di illegale, ovviamente, ma vedere il cartellone proprio nei pressi di un istituto scolastico ha turbato alcuni addetti ai lavori della scuola, tra cui una professoressa. Quest’ultima ha voluto rendere partecipe il sindaco Decaro con un post sulla sua pagina Facebook, e un messaggio che dovrebbe invitare il primo cittadino e in generale i baresi, a riflettere sull’influenza che una pubblicità della cannabis light potrebbe avere sui minorenni. 

“È possibile che di fronte all’ingresso del nostro liceo – si legge sulla bacheca del primo cittadino – compaia questo cartellone pubblicitario? Proprio di fronte ad un liceo? Per quanto sia legale non credo sia opportuno ed educativo proprio di fronte ad una scuola di ragazzi adolescenti. Il relax si può raggiungere anche guardando il mare…visuale che questo cartellone nasconde. È assurdo! Si faccia un giro, Sindaco”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui