Home Attualità Bari, preside dà santini a scuola. Docenti e personale scolastico: “Ci dissociamo...

Bari, preside dà santini a scuola. Docenti e personale scolastico: “Ci dissociamo da quanto accaduto”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Docenti e personale scolastico della scuola media ‘Amedeo d’Aosta “condannano l’operazione di propaganda elettorale che è stata fatta nella scuola, luogo di formazione ed educazione alla pluralità e al rispetto. Luogo che nessuno può e deve utilizzare per fini diversi da quelli istituzionali”. Lo afferma in una nota il personale scolastico commentando la vicenda della dirigente scolastica Rosangela Colucci, candidata in una lista a sostegno della rielezione del sindaco uscente Antonio Decaro, al centro di polemiche per una lettera a sua firma distribuita nelle classi, e indirizzata ai genitori degli alunni, con allegato il suo santino elettorale.

“Preciso che tale iniziativa non è stata in alcun modo concordata, né autorizzata da me – aveva puntualizzato, in una nota, la preside -. Se qualcuno l’ha messa in atto ha oltraggiato la mia persona e l’istituzione Scuola. Chi mi conosce sa che mai avrei potuto dare il mio assenso una operazione del genere dalla quale prendo nettamente le distanze”.

Parole che non hanno trovato approvazione all’interno dell’istituto. “I docenti tutti e il personale della scuola Amedeo d’Aosta di Bari – è scritto nel documento – si dissociano da quanto accaduto nella propria scuola il 17 maggio 2019 e dalle dichiarazioni della dirigente scolastica, ritenendo inaccettabile essere stati coinvolti – a loro insaputa – in azioni lesive della loro funzione di educatori e della dignità personale, poiché il materiale distribuito era chiuso e spillato e pertanto il contenuto non era visibile”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui