Home Attualità Tariffe parcheggi, mezzo passo indietro dell’Amtab: torna a 50 centesimi il costo...

Tariffe parcheggi, mezzo passo indietro dell’Amtab: torna a 50 centesimi il costo della prima ora, poi un euro

L’aumento delle tariffe dei parcheggi non riguarderà più la prima ora di sosta. Eliminato anche l’aumento degli abbonamenti h24.

{loadposition debug}
L’Amtab fa un passo indietro. O per meglio dire, un mezzo passo indietro. Il raddoppio delle tariffe dei parcheggi dell’ex Manifattura Tabacchi, del mercato di Santa Scolastica, del cimitero, dell’ex caserma Rossani e dell’Executive Center, che tanto aveva fatto imbufalire i cittadini baresi, ci sarà. Ma riguarderà solo la seconda ora di sosta.

“Al fine di evitare l’utilizzo improprio da parte dei pendolari dei parcheggi in struttura a servizio dei mercati, del cimitero e delle attività economiche e finanziarie – si legge nel comunicato dell’azienda del trasporto pubblico barese -, si è previsto di lasciare invariata la tariffa di 0.50 euro per la prima ora e di portarla a un euro dalla seconda ora in poi (con tolleranza di 5 minuti) al fine di favorire la rotazione dei posti auto. Resta invece invariato il costo di 55 euro degli abbonamenti mensili per l’utilizzo h24 dei parcheggi da parte dei residenti”. Un costo che era aumentato a dismisura arrivando a ben 80 euro.

Le nuove tariffe stabilite, con il ritorno dunque alle “vecchie” almeno per quanto riguarda la prima ora, entreranno in vigore a partire dalla prossima settimana.

 

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo