Home Attualità Bari al 3° posto per bassa mortalità da infarto miocardico acuto: la...

Bari al 3° posto per bassa mortalità da infarto miocardico acuto: la classifica del Sole 24 Ore

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Ottima performance delle province pugliesi per i tassi di mortalità per infarto miocardico acuto, secondo l’indice della salute, la classifica del Sole 24 Ore che fotografa la salute degli italiani nelle 107 province attraverso 12 indicatori che rilevano la mortalità, la speranza di vita, la diffusione di farmaci. 
Nella classifica della mortalità per infarto miocardico acuto (Morti ogni 1000 abitanti 2012-2016, dati Istat) 5 province pugliesi sono infatti tra le prime 10 in Italia. Taranto (940,1 punti) è al 2° posto assoluto dopo Sassari, seguita da Bari al 3° posto (919,6 punti) e dalla BAT al 5° posto (887,6 punti), mentre Foggia (821,8 punti) e Lecce (815,5 punti) chiudono rispettivamente al 9°e 10° posto. 

Sulla mortalità per infarto miocardico acuto incide ovviamente l’efficienza del servizio 118. La Regione Puglia dimostra quindi di essere un modello, per l’Emergenza Territoriale 118, a livello nazionale. L’attuale sistema di emergenza urgenza si conferma infatti tra i più veloci in Italia e capace di garantire tempi medi di intervento per codici rossi e gialli sia in area urbana che in area extraurbana di 16 minuti e 08 secondi.

Inoltre, gli ottimi risultati sono riconducibili anche all’avanzato livello prestazionale del Sistema 118 pugliese (High Performance System),con uno standard di medicalizzazione e di infermierizzazione in grado di assicurare che oltre l’80% dei pazienti in codice rosso venga assistito, in contesto appropriato di risposta tempo dipendente, da equipaggi sanitari del SET 118 aventi a bordo medico ed infermiere, ossia in grado di effettuare diagnosi e terapia potenzialmente salvavita, dato di assoluto rilievo qualitativo a livello nazionale ed internazionale.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui