Home Attualità Bari, molo San Cataldo: accordo tra Comune e Autorità Portuale per la...

Bari, molo San Cataldo: accordo tra Comune e Autorità Portuale per la realizzazione del porto turistico

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

È stato siglato questa mattina, nella sede dell’Autorità portuale in piazzale Colombo, l’accordo tra il Comune di Bari e l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale per la sistemazione e la valorizzazione del molo San Cataldo che ospiterà il porto turistico e gli annessi servizi.

“Tra gli obiettivi dell’amministrazione comunale – si legge in una nota del Comune -, vi è il rilancio infrastrutturale e multimodale del porto finalizzato a svilupparne le potenzialità economiche, commerciali e turistiche e a realizzare la ricucitura funzionale e fisica tra porto e città. Inoltre, la realizzazione di tre punti di ormeggio nel molo San Cataldo, per una lunghezza di circa 400 metri di banchina, e l’esecuzione di infrastrutture logistiche asservite alla sede del porto rientrano tra i fabbisogni infrastrutturali-logistici individuati nel Piano programmatico degli investimenti 2014-2020 del Corpo delle Capitanerie di Porto”.

“Con la stipula odierna – prosegue la nota -, l’Autorità Portuale si è impegnata ad assumere la funzione di stazione appaltante per la progettazione, direzione lavori, misura, contabilità delle opere e collaudo finale, mentre in capo al Comune sarà il compito di facilitare il percorso amministrativo e di effettuare una verifica preliminare della documentazione oggetto della richiesta di variante necessaria per la realizzazione degli interventi previsti”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

2 Commenti

  1. Buongiorno, Sono un cittadino di Bari a cui sta a cuore le sorti di questa splendida città “un pò meno nei confronti dei suoi residenti”. Ritengo la notizia dell’accordo stipulato con l’Autorità Portuale, relativa al progetto per il nuovo porto turistico, ad dir poco entusiasmante. Si perchè una città come Bari baciata dal mare, non può essere orfana di un porto turistico. Per questo vorrei fare un plauso al Prof. Avv. Ugo Patroni Griffi, con la speranza che possa seguire le orme del suo predecessore (vedi Tommaso Affinita ex presidente). Spero che una volta per tutte si metta fine all’annosa questiona “ansa marisabella” ambientalisti o pseudi comitati permettendo. Ne và del prestigio e lo sviluppo di questa meravigliosa Città. Cordialità

  2. Quel relitto di traghetto “norman” in porto, non è un bel biglietto da visita, è opportuno quanto prima liberarsene. Un invito a tutte le autorità competenti, Sindaco incluso , affinchè la stessa venga rimossa.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui