Home Attualità Botti di Capodanno, Puglia al secondo posto per numero di feriti

Botti di Capodanno, Puglia al secondo posto per numero di feriti

In testa la Campania. Diminuiscono gli incidenti in tutta Italia, ma aumentano quelli fra i giovanissimi

{loadposition debug}

Dopo la Campania, la Puglia è la regione con più feriti negli incidenti causati dai botti di Capodanno, con 26 persone che hanno riportato lesioni più o meno gravi. È quanto emerge da un report effettuato dalla Polizia italiana. Rispetto al 2016 va sottolineato qualche dato incoraggiante: il numero di feriti nella notte di San Silvestro in tutta Italia è calato di 6 unità, dai 190 dello scorso anno ai 184 del nuovo, a testimonianza della progressiva diminuzione degli incidenti. La Polizia precisa anche di non aver riscontrato episodi mortali. 

Resta però allarmante l’incremento dei feriti minorenni, che dai 38 dello scorso anno è salito a 48. La Polizia evidenzia comunque che gli episodi più gravi sono riconducibili all’uso sconsiderato di prodotti pirotecnici illegali. 

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo