Home Attualità Mercatone Uno, Barbagallo (Uil) a Bari: “Attivare immediatamente cassa integrazione”

Mercatone Uno, Barbagallo (Uil) a Bari: “Attivare immediatamente cassa integrazione”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“Siamo di fronte a un fatto che bisogna immediatamente tamponare, attraverso gli ammortizzatori sociali, per dare dignità e ossigeno ai lavoratori. La cassa integrazione deve essere attivata immediatamente”. Così Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil, che oggi a Bari ha incontrato una delegazione dei lavoratori pugliesi del Mercatone Uno.

“Purtroppo – ha aggiunto Barbagallo – sono più di 2000 persone che rischiano il posto di lavoro per errata conduzione della trattativa per l’acquisizione di questa azienda del vecchio governo e per omesso controllo da parte di questo governo. Quello che noi diciamo da tempo è che le multinazionali, se non le regoliamo, continueranno a scorrazzare per il mondo e a fare il bello e cattivo tempo sulla vita dei lavoratori e sugli interessi economici dei vari Paesi, utilizzando tutte le prebende che possono essere attivate a livello locale, regionale, nazionale ed europeo e poi fuggendo senza restituire il maltolto”.

“È un paese che ci racconta un sacco di favole – ha concluso il segretario Uil – e poi i lavoratori hanno il problema sempre di dover dare qualcosa. I lavoratori di Mercatone Uno, pur di far vivere l’azienda, si erano decurtati l’orario e il salario. Ma se questo non basta e non serve al Paese stiamo sbagliando ricetta”.