Home Attualità Bari, al Giulio Cesare rampe per disabili dal taglio stipendi dei consiglieri...

Bari, al Giulio Cesare rampe per disabili dal taglio stipendi dei consiglieri M5S. Laricchia: “Scuola deve essere accessibile a tutti”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Antonella Laricchia, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, ha partecipato questa mattina all’inaugurazione delle quattro rampe realizzate al Giulio Cesare di Bari per migliorare l’accesso al plesso scolastico, permettendo il superamento delle barriere architettoniche presenti dinanzi a vari accessi: atrio ingresso, palestra, auditorium, ulteriore ingresso e uscita d’emergenza. Si tratta di uno dei 26 progetti finanziati in tutta la Puglia grazie ai 257mila euro del taglio stipendi dei consiglieri regionali del M5S.

“La scuola dev’essere accessibile a tutti – ha detto Laricchia -. Siamo orgogliosi che grazie a 10mila euro delle nostre restituzioni si siano potute realizzare queste rampe. Purtroppo i gradini per accedere a un istituto, banali per i più, possono diventare un ostacolo insormontabile: lo sanno bene gli alunni disabili di tutta la Provincia di Bari che frequentano la scuola di mattina e gli abitanti del quartiere che utilizzano la palestra per le attività sportive del pomeriggio”.

“Ho voluto dire ai ragazzi che quelle rampe non sono soltanto il risultato di una politica che rinuncia ai suoi privilegi e dona dei soldi di cui sente di poter fare a meno – ha concluso Laricchia -, ma anche la conseguenza di un gruppo di docenti che dona il suo tempo per stilare un progetto e realizzare un dono che rende l’edificio più accessibile: sono il simbolo di una società che funziona se ognuno di noi fa qualcosa in più del proprio semplice dovere”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui