Home Attualità Anniversario strage via D’Amelio, a Bari un giardino intitolato a Emanuela Loi:...

Anniversario strage via D’Amelio, a Bari un giardino intitolato a Emanuela Loi: era agente scorta di Paolo Borsellino

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Nel giorno del 27esimo anniversario della strage di via D’Amelio in cui morirono il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta, la città di Bari ha intitolato la seconda area a verde tra largo 2 Giugno, via della Resistenza e via della Costituente all’agente di scorta Emanuela Loi, medaglia d’oro al valor civile per aver sacrificato la propria vita in difesa dello Stato e delle istituzioni.

“Barbaramente trucidata in un proditorio agguato mafioso – si legge sulla targa scoperta questa mattina -. Sacrificava la vita a difesa dello Stato e delle Istituzioni”. Nata nel 1967, Emanuela Loi morì all’età di 24 anni.

“Quest’anno, nel ricordare Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta, uccisi dalla mafia nella strage di via d’Amelio – ha detto Decaro -, abbiamo voluto accostare al valore della memoria un gesto che rappresenti un inizio e guardi al futuro della nostra comunità. Oggi onoriamo la memoria del giudice Borsellino, che fino alla fine, da uomo delle istituzioni, pur consapevole della solitudine della sua battaglia, non ha arretrato di un passo. E lo facciamo intitolando questo giardino ad Emanuela Loi, che nella strage di via d’Amelio ha perso la vita a soli 24 anni insieme ai suoi colleghi di scorta”.

“In questa cerimonia – ha detto ancora il sindaco -, c’è il desiderio di tutti noi di rendere evidente come il sacrificio di Emanuela può aver contribuito alla nostra libertà, al tenere unita una comunità nazionale che dopo le stragi del ‘92 ha avuto il coraggio di reagire contro la violenza mafiosa. Ed è grazie al lavoro delle forze dell’ordine e della magistratura, alla reazione della società civile di fronte al sangue versato, alla compattezza delle istituzioni in quella stagione segnata dalla barbarie mafiosa, se oggi viviamo in un Paese migliore”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui