Home Attualità Bari, nuove luci al Palaflorio: 44 proiettori a led da 1000 watt...

Bari, nuove luci al Palaflorio: 44 proiettori a led da 1000 watt per i grandi eventi in calendario da agosto a novembre

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

All’interno del Palaflorio, nel quartiere Japigia, arrivano 44 nuovi proiettori con tecnologia a led da 1000 watt. Andranno a sostituire i 74 vecchi corpi illuminanti con lampade a ioduri, ormai obsolete, meno luminose e performanti, installate all’epoca della costruzione del palazzetto.

“In questo modo – si legge in una nota del Comune -, oltre che un netto beneficio illuminotecnico, sarà possibile conseguire un significativo risparmio energetico pari a circa 30 kw di potenza elettrica, passando dagli attuali 74 kw a 44 kw, con una sensibile riduzione dei costi di gestione. Gli interventi, che garantiranno un illuminamento medio del campo di gioco pari a 2000 lux, rispondendo così all’esigenza di ottimizzare le immagini delle riprese televisive, consentiranno, infatti, di rendere più adeguato e funzionale il palazzetto dello sport, anche in vista dei grandi eventi sportivi in programma fino al prossimo autunno”.

Il primo appuntamento in calendario è con la pallavolo: dal 9 all’11 agosto, infatti, tornerà a Bari la nazionale italiana maschile di volley per disputare le partite di qualificazione valide per le Olimpiadi di Tokyo 2020 che saranno trasmesse in diretta nazionale su Rai 2. La squadra azzurra giocherà contro Camerun, Australia e Serbia. Il 21 e il 22 settembre, invece, sarà la volta della pallacanestro con la Supercoppa di Lega Basket Serie A, che vedrà impegnate le formazioni maschili più forti del campionato italiano. Quest’anno sportivo, infine, si concluderà con i Campionati europei di taekwondo nel mese di novembre.

“Abbiamo voluto investire sul Palaflorio, che resta una delle nostre strutture sportive più importanti, per migliorare ulteriormente l’offerta impiantistica complessiva della città – commenta l’assessore allo Sport, Pietro Petruzzelli -. Bari, infatti, si conferma una piazza molto attrattiva per quanto riguarda l’organizzazione di grandi eventi sportivi e, quindi, dei flussi del turismo sportivo: gli ultimi eventi in programma da agosto a novembre testimoniano come la nostra dotazione di impianti, le competenze dei gestori delle strutture stesse e la capacità di supportare da un punto di vista logistico e organizzativo grandi eventi, a cominciare dalle qualificazioni per Tokyo 2020 del volley, siano un ottimo presupposto per scegliere la nostra città”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui