Home Attualità Bari, nel giardino degli Aquiloni nuova giostra accessibile anche ai bimbi disabili....

Bari, nel giardino degli Aquiloni nuova giostra accessibile anche ai bimbi disabili. Galasso: “Residenti già apprezzano”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Questa mattina gli assessori allo Sport e ai Lavori pubblici, Pietro Petruzzelli e Giuseppe Galasso, accompagnati dal presidente del Municipio II, Gianlucio Smaldone, dai tecnici comunali e dai rappresentanti dell’impresa esecutrice, hanno effettuato un sopralluogo nel giardino degli Aquiloni, a Picone, dove l’area ludica esistente è stata arricchita di un’altalena doppia, realizzata nell’ambito dei lavori per l’esecuzione dei 14 playground cittadini per un costo complessivo di 2 milioni di euro.

L’intervento, il più piccolo tra quelli previsti per la realizzazione dei playground, consentirà anche ai bambini con disabilità motorie o molto piccoli di giocare con i loro coetanei grazie a una speciale imbracatura che li mantiene ben saldi ad un particolare seggiolino a forma di orsetto che fa parte della struttura.

“Credo che l’intervento appena terminato sia molto apprezzato dai residenti visto che stamattina diversi bambini, accompagnati dalle loro famiglie, erano già sull’altalena – ha commentato Giuseppe Galasso -. Nonostante il periodo estivo, in questi giorni sono al lavoro altri tre cantieri in cui prenderanno forma i playground: uno a parco 2 Giugno, dove è stato quasi terminato il secondo campo da basket, uno a Sant’Anna, in cui sono in via di realizzazione un’area per fare ginnastica e un campo sportivo polifunzionale, e un altro in via Minervino, a Palese, dove stanno eseguendo un’altra area polifunzionale”.

“La nostra è una scelta per far vivere gli spazi pubblici della città, occupandoli, anche attraverso lo sport e il tempo libero – ha aggiunto Pietro Petruzzelli – . A breve partiranno altri due cantieri: quello per il campo di calcetto a Torre a mare e la riqualificazione del campetto della scuola Verga a Japigia che, al termine dei lavori, sarà aperto ai ragazzi del quartiere nelle ore extra scolastiche”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui